FLUTTUAZIONE E VARIAZIONE DEI COGNOMI ANTICHI. Il caso del gruppo cercese dei Cipolla, alias Cipullo

CERCEMAGGIORE Domenico Cipolla matrimonio 1815 molise storia genealogia

CERCEMAGGIORE (CB). Documento di Stato civile, che attesta l’avvenuto matrimonio fra Agata di Florio e Domenico Cipolla il 13.10.1815.

I nostri cognomi hanno spesso avuto una lunga genesi formativa; molti nel tempo hanno subito anche sostanziali variazioni prima di fissarsi nella forma attuale da noi conosciuta. Si prenda il caso molto comune relativo ai Cipullo, ma che è applicabile a tanti altri. Si tratta di un cognome pan italiano, quindi diffuso in quasi tutta la penisola, ma con una maggiore concentrazione in Campania e, in particolare, nell’antica circoscrizione della Terra di Lavoro, dove è presente anche la variante Cepullo; Cepolla è invece particolarmente concentrato ad Arnone (od. Comune di Cancello e Arnone CE) e Cipullo a Grazzanise (CE). Quest’ultimo è in realtà presente e attestato in tutta l’odierna provincia di Caserta, con ben 63 presenze a Santa Maria Capua Vetere e 31 ad Aversa. In Molise tale cognome è circoscritto ai soli centri di Cercemaggiore, Ferrazzano, Vinchiaturo e Campobasso. A Cercemaggiore ne ritrovo notizia già dal 1694 in una causa criminale contro Berardino e Domenico Ciccone, rei di un omicidio a colpi di scure contro tal Caterina Cepolla. Nel catasto onciario di Cercemaggiore sono inoltre documentati alcuni gruppi dei Cipolla, con i “bracciali” Giovanni, Giuseppe sposato con Caterina Zappone, un “Domenico di Nicola Cipolla garzone” sposato con Dorotea Cafardo. Agli inizi del XIX secolo il cognome è registrato ancora nella forma più antica di Cipolla, ma si inizia a confondere per poi sparire totalmente dalla seconda metà del medesimo, senza una apparente logica ma solo per un criterio di scelta (probabilmente casuale) del trascrittore comunale del momento trasformandosi nella forma dialettale di Cepullo indi Cipullo e, raramente, anche in Cipulla o Cippolla. Tutti i casi di variante documentano comunque un unico ceppo di origine, oggi attestato dalla sola forma cognominale di Cipullo. Ecco così che una medesima coppia può comparire nei documenti comunali con diverse variabili, dove il padre talvolta è annotato come Cipulla, Cippolla o Cipullo e dove addirittura i figli hanno il cognome diverso gli uni con gli altri nel medesimo gruppo familiare! A tal riguardo si veda una Benedetta Cippola “di Matteo, e Orsola di Elia” morta il 22 settembre 1814 e nell’anno seguente una “Mariantonia Cipullo, figlia di Matteo Cipulla, e Orsola di Elia” morta a tredici giorni dalla nascita il 14 settembre del 1815.

Bibliografia minimissima:

De Felice E., Dizionario dei cognomi italiani, Oscar Studio Mondadori, Cles (TN), marzo 1979.

Francipane M., Dizionario ragionato dei cognomi italiani, Biblioteca Universale Rizzoli, Milano, novembre 2005, pp.388-389. ISBN 88-17-00764-1 .

Vannozzi S., Nomi e Cognomi. Le famiglie di Cercemaggiore nei secoli, Editore Associazione Millemetri onlus, Arti Grafiche La Regione, Ripalimosani, maggio 2008, pp. 42-43.

Sull’argomento in generale:

http://www.treccani.it/enciclopedia/tag/bartolomeo-cipolla/

http://it.wikipedia.org/wiki/Cipolla_%28famiglia_siciliana%29

http://it.wikipedia.org/wiki/Cipolla_%28famiglia_veronese%29

http://www.dormireinpiemonte.com/clubcognome/cognome-cipollone/

https://it-it.facebook.com/OrigineCognomiItaliani/posts/716140125068555

http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?f=3&t=7820&sid=5b793478f41744c1e47be55ff0c317a8

Ricordo che quanto contenuto in  questo Blog può essere liberamente utilizzato per il  solo uso privato o di studio e comunque per fini non commerciali. In caso di ulteriore divulgazione dei miei studi e pubblicazioni si prega espressamente di citare sempre  per esteso la fonte completa e il nome dell’Autore. Qualsiasi richiesta scritta (anche di collaborazione), in special modo se inviata autografa e per posta ordinaria, è sempre bene accetta!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Araldica, Archivistica, Cognomi e onomastica, Cultura, genealogia, Molise, Quercum Maiorem, Regno di Napoli, Sannio, sfragistica, Storia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...