DE BREVITATE VITAE (Sulla brevità della vita) … solo una riflessione

ROMA CIMITERO MONUMENTALE DEL VERANO, ara in ricordo di tutti i defunti.

ROMA CIMITERO MONUMENTALE DEL VERANO 01.11.2014. Fiaccola in ricordo di tutti i defunti posta sull’ossario comunale. foto di Stefano Vannozzi.

Noi non disponiamo di poco tempo, ma ne abbiamo perduto molto. La vita è lunga abbastanza e ci è stata data con larghezza per la realizzazione delle più grandi imprese, se fosse impiegata tutta con diligenza; ma quando essa trascorre nello spreco e nell’indifferenza, quando non viene spesa per nulla di buono, spinti alla fine dall’estrema necessità, ci accorgiamo che essa è passata e non ci siamo accorti del suo trascorrere. È così: non riceviamo una vita breve, ma breve l’abbiamo resa noi, e non siamo poveri di essa, ma prodighi. Come ricchezze grandi e degne di un re, venute in mano di un cattivo padrone, in un momento sono dissipate, mentre invece quelle quanto si voglia modeste, se sono state consegnate ad un buon cusode, crescono con l’impiego: così il nostro spazio di vita, per chi sa ben disporlo, molto si estende.

da Lucio Anneo Seneca – De brevitate vitae 

Una semplice riflessione con tutte le sue derivabili accezióni e prese di posizioni,da portare con noi sempre, non solo in ricorrenza di una data simbolica come quella della Commemorazione cattolica dei defunti ( Commemoratio Omnium Fidelium Defunctorum, ossia Commemorazione di Tutti i Fedeli Defunti), perché tutti,di qualunque confessione religiosa, chiesa o pensiero filosofico, atei e non, siamo parte di una interazione globale e innumerevoli sono le persone che vivono in noi, nei nostri ricordi. Molti vicendevolmente  hanno avuto (nel passato e nel presente) correlazioni con le nostra vite, contribuendo nel bene, o nel male, a formare e crescere le nostre persone, in uno scambio continuo e reciproco che nessuno può arrestare e che in qualche modo continua anche dopo la soglia di questa vita.

Bibliografia minima sull’argomento:

D’Angelo B., Ricordo del ben morire, dove s’insegna a’ vivere, et ben morire, et il modo d’aiutare à ben morire gl’infermi, et di consolare, e confortare gli condannati à morte,Tomaso Bozzola, Brescia,1574.

Courcelle P., Tradition platonicienne et tradition chrétienne du corps-prison, in «Comptes rendus des stance de l’Académie des Iscriptions et Belles-Lettres»,vol. 109, n. 2, 1965, pp. 341-343.

Courcelle P., La prison de l’âme, in «Connais-toi toi-même. De Socrate à saint Bernard», Studi agostiniani, Parigi 1975.

Markale J., Halloween. Storia e tradizioni, L’Età dell’Acquario, Torino, 2005. ISBN 978-88-7136-219-9.

Bellosi G., Baldini E., Halloween. Nei giorni che i morti ritornano, Einaudi, Torino, 2006. ISBN 88-06-18496-2 .

Seneca L. A., La tranquillità dell’animo –  La brevità della vita, piccoli saggi, Oscar Mondadori,  Milano, ottobre 1993. ISBN 88-04-37336-9 .

Di Giuseppe R., La teoria della morte nel Fedone platonico, Volume 37, Istituto Italiano per gli Studi Storici, Società editrice Il Mulino, Bologna, 1993. ISBN 9788815037817 .

Fabietti U., Matera V., Memoria  e identità. Simboli e strategie del ricordo, gli Argonauti, Meltemi editore, Roma, maggio 2000. ISBN 88-86479-98-0 .

D’Alpa F.,  Dov’è finita l’anima cristiana. Piccola contro storia di un mito, Edizioni Laiko.it, Catania, 2007. ISBN 8895357035 .

Amoroso G. G., Che cosa è l’uomo? Toccata e fuga sulla condizione umana, Alinea Editrice s.r.l., Firenze, 2007. ISBN 978-88-6055-153-5 .

Dionigi I., L’inconveniente dell’immortalità, in «Bullettino delle scienze mediche», a. CLXXX, fasc. 2,  Ed. Soc. Medica Chirurgica, Bologna, 2008, pp. 39-46.

Traina A., (a cura di), Seneca L. A., La brevità della vita, Classici latini e greci, BUR Rizzoli, Milano, 2010.

Per saperne di più:

http://it.wikipedia.org/wiki/Halloween

http://www.laparola.it/laparoladioggi.php

http://www.aforismario.it/aforismi-vita-e-morte.htm http://it.wikipedia.org/wiki/Commemorazione_dei_defunti http://www.treccani.it/enciclopedia/immortalita_(Dizionario_di_filosofia)/  http://www.mentelocale.it/61633-halloween-festa-demonio-tradizione-celtica/ http://tradizione.oodegr.com/tradizione_index/commentilit/defuntikronstadt.htm http://www.famigliacristiana.it/articolo/se-i-figli-vogliono-festeggiare-halloween.aspx http://www.uaar.it/ateismo/controinformazione/oltre-l-anima/oltre-l-anima-cristiana.html

http://www.tempi.it/cari-cattolici-halloween-l-abbiamo-inventata-noi-non-lasciamocela-scippare-da-streghette-e-satanisti

http://www.foglimariani.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=381:la-morte-e-i-morti-nella-liturgia-cristiana-e-cattolica&catid=39:il-mio-apostolato-laico&Itemid=64

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cultura. Contrassegna il permalink.

Una risposta a DE BREVITATE VITAE (Sulla brevità della vita) … solo una riflessione

  1. Giuseppe ha detto:

    Stefano, è veramente eccezionale l’avere pensato di richiamare tutti, almeno per un attimo, a riflettere sul significato della vita, sulla sua brevità e sull’importanza di impiegare bene il nostro tempo. E, soprattutto, ho apprezzato quel senso dell’interagire che c’è in ciascuno di noi con quanti ci hanno preceduto e che, come scrivi, nel bene o nel male, hanno contribuito a formarci e a crescerci. Aggiungerei che a questa nostra crescita non hanno contribuito solo parenti, amici e quanti prossimi a noi abbiamo personalmente conosciuto, ma anche quanti (poeti, storici, filosofi, artisti, ecc.) hanno contribuito a far sì che noi oggi pensiamo e agiamo anche in base a quello scambio singolare di esperienze che ci è stato tramandato da quei personaggi. Anche se non li abbiamo conosciuti personalmente, hanno contribuito a formare la nostra coscienza di uomini.
    Grazie Stefano per il tuo pensiero … (anche se non ti conoscevo sotto l’aspetto del filosofo!).
    Giuseppe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...