IL TIGLIO DI CERCEPICCOLA

Quello che una vecchia cartolina racconta…

CERCEPICCOLA (CB). Il Tiglio secolare, dipinto di Vincenzo Mastropietro, cartolina priva di edizione viaggiata nel 1939, collezione privata di Stefano Vannozzi.

Le cartoline di Cercepiccola (CB) certamente non comuni e comunque di non sempre facile reperibilità sul mercato possono acquistare un maggior pregio come nel caso della presente, che unisce alla piccola località, un soggetto particolare ovvero la riproduzione fotografica di un’opera pittorica peraltro inedita a firma di tal Vincenzo  Mastropietro.

Sulla figura di questo personaggio insegnante presso il Convitto di Chieti abbiamo ancora molto da riscoprire e speriamo presto di ritornare con maggiori informazioni.

Appassionato di disegno e pittura nella seconda metà degli anni trenta del secolo scorso il Mastropietro produsse diverse vedute del paese che apprezzate per il carattere locale, furono prontamente trasformate in cartoline illustrate. Nella serie di cui fa parte la presente, era anche quella raffigurante la facciata dell’antica chiesa parrocchiale di Cercepiccola, poi abbattuta nel secondo dopoguerra per far posto alla nuova.

CERCEPICCOLA (CB). Veduta laterale posteriore della distrutta chiesa del SS. Salvatore in corrispondenza dell’odierna facciata della chiesa matrice. Foto degli inizi del XX secolo, collezione privata di Stefano Vannozzi, p.g.c. del Sig. Paolo Mastropietro.

In occasione di tali lavori si cambiò tutto l’assetto dell’area con la demolizione di alcuni caseggiati posti nell’area occupata dell’odierna chiesa parrocchiale e lo spostamento e ricostruzione ex novo dell’antico campanile. Il luogo della chiesa antica del SS.mo Salvatore che per’altro seguiva un diverso orientamento era riconoscibile fino a quattro anni fa da un avvallo presente sul selciato dell’odierna piazza Armando Lombardi nell’angolo N-E proprio in corrispondenza delle antiche lamie o vani delle sepolture. Il recente rifacimento del piazzale sarebbe stata un’ottima opportunità per indagare e documentare con uno scavo archeologico quanto ancora resta sotto il piancito stradale dalle distruzioni degli anni’50.

La cartolina in oggetto raffigura una veduta del vecchio tiglio secolare ripresa grossomodo in corrispondenza dell’area occupata oggi dal parco pubblico (o Villa S. Rocco) nel punto in cui la strada provinciale 54 volge in una strettoia fra la chiesa matrice e il torrione del palazzo ducale (mozzato negli ultimi decenni nella sua originaria altezza). Viaggiata nel marzo del 1939, fu spedita dalle insegnanti di scuola elementare, Gilda e Lia, all’Ill.mo Signor Alfredo Trombetta Fotografo al Corso Campobasso. L’opera originale (a colori), probabilmente una tempera su tela, sembra che si conserva ancora a Cercepiccola presso gli eredi della famiglia Racchi.

CERCEPICCOLA (CB). Illustrazione dell’antico complesso parrocchiale del Santissimo Sacramento con il campanile e la chiesa di S. Rocco (già del SS. Rosario) prima delle demolizioni degli anni’50. Disegno ricostruttivo del Prof. Claudio Passamonti. Per G. Concessione del Sig. Antonio Lombardi.

Devo alla cortesia e alla sempre grande disponibilità del Sig. Antonio Lombardi (amico e cultore della storia locale) quelle poche notizie che finora si è potute raccogliere.

Per maggiore informazione:

Il Comune di Cercepiccola informa,Giugno 2008 (articolo sulla nuova pavimentazione della piazza)

http://bovix.altervista.org/2-giugno08.pdf

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1055969088585&set=g.39152680068&type=1&theater

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Archeologia, Architettura, Arte Sacra, Cartofilia, Collezionismo, Cultura, Fotografia, Memoriae, Molise, Paesaggio e Beni Culturali, PAESAGGIO E CONTESTO STORICO, Scempi, Storia, Toponomastica, Urbanistica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...