I VOLTI NELLA FEDE, la Mostra di foto d’epoca al convento della Libera di Cercemaggiore

Il 3 giugno, presso il chiostro di S. Domenico all’interno del complesso conventuale di S. Maria della Libera a Cercemaggiore, è stata inaugurata la prima di una serie di mostre che illustrano la storia religiosa e civile dell’omonimo Santuario attraverso la lettura e l’esposizione di copie fotografiche d’epoca.

La mostra si snoda su dodici pannelli fedelmente riprodotti anche su una piccola guida cartacea realizzata per i visitatori. Le foto, appositamente raccolte nell’occasione della ricorrenza del VI centenario della riscoperta della statua mariana, provengono sia da fonti private sia, in numero minore, dalla corposa mostra fotografica permanente realizzata nel Convento nel 1989 in occasione del V centenario della presenza domenicana a Cercemaggiore.

Quest’ultima Mostra permanente, purtroppo ancora poco nota (ma rimasta con allestimento visibile per decenni), si compone prevalentemente di qualche centinaio di positivi a stampa originali  di provenienza eterogenea per qualità ed autori degli scatti.

Alcuni hanno origine chiaramente privata con riprese di vita quotidiana nel convento, matrimoni, celebrazioni  di comunioni, cresime; altre sono opera di professionisti del settore appositamente chiamati per immortalare ricorrenze ed eventi ufficiali. Altre ancora documentano i manufatti architettonici, le trasformazioni  edilizie, i cantieri che si sono avvicendati nel tempo. Fra le foto professionali si segnala una serie di foto di vedute, paesaggi e monumenti cercesi opera del  fotografo Leonardo Remo Tartaglia (più noto come LEFRA), acquistate alla fine degli anni ’70 dal Comune di Cercemaggiore e poi cedute in comodato d’uso ai Padri Domenicani.

Nel 1980 se ne servì anche il Padre Miele per illustrare nel suo libro la storia  della chiesa e del  convento di S. Maria della Libera.

Ritornando al presente, la preparazione del nuovo materiale arrivato (e di quello già in sede)  per la realizzazione dell’attuale esposizione temporanea è stata lunga e laboriosa per scelta, catalogazione ed ha comportato necessariamente la scansione di tutto il repertorio dato in prestito.

All’iniziativa molto lodevole speriamo faccia seguito, nelle prossime che seguiranno, anche l’apposizione  per ogni foto del nome della famiglia o del proprietario che ha contribuito alla mostra, concedendo l’uso e l’esposizione del materiale fotografico.

“Le immagini in bianco e nero suscitano sempre emozioni particolari: per i meno giovani sono le immagini tangibili della loro infanzia  e dei loro ricordi più belli, quelli legati alla festa; per i più giovani rappresentano uno sguardo alla storia. Le foto selezionate per questa mostra – la prima di altre che si vogliono presentare nel corso dell’anno del VI centenario – si intitola significativamente I volti della fede; tra le tante foto che costituiscono il patrimonio fotografico del Convento, sono state selezionate quelle in cui i soggetti principali sono le persone; si datano per la maggior parte attorno alla metà del XX secolo. Sono testimonianze eloquenti della fede del popolo cercese e della vita nel Santuario della Madonna della Libera sotto molteplici aspetti: le processioni della Madonna della Libera, di S. Domenico, di S. Biagio; la distribuzione delle pagnottelle nel giorno della festa di S. Biagio, che avveniva nel cortile esterno del Convento mentre la folla si accalcava per ricevere ciascuno il pane benedetto; le celebrazioni solenni nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario della morte di padre Gaetano dei conti Capasso, amatissimo da tutti i cercesi, che morì nel Convento di Cerce nel febbraio 1907; la fiera sul Pianello; la messa a dimora di una pianticella sul Pianello alla presenza di alunni e autorità; i collegiali del convento con i frati e la Madonna della Libera coperta d’oro, e così via.”

(Presentazione integrale tratta  dalla piccola guida della mostra)

CERCEMAGGIORE (CB), 3 giugno 2012, Convento di S. Maria della Libera. I pannelli espositivi posti lungo i lati del chiostro. Foto di Stefano Vannozzi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Eventi, Fotografia, Memoriae, Molise, Quercum Maiorem, Sannio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...